Y-40 TRA I RELITTI DI MALTA

Amici Divers! Che settimana e che gruppo!

Anche se è durata solamente 5 giorni è stata una vacanza di immersioni indimenticabile con un gruppo di persone fenomenali!

Ecco un breve riassunto di quanto visto e accaduti in questi giorni con qualche foto per rivivere quei momenti!

Giorno 1: ARRIVO A MALTA E SUBITO IN ACQUA! 

Neanche il tempo di mettere giù le valigie che già si va in acqua!

Luogo: Cirkewwa, Nord di Bugibba, Baia di San Paolo

Sito di immersione: Arco di Cirkewwa.

Profondità massima: 18 – 23 mt

Durata: 40 min circa

Giorno 2: CI DIVIDIAMO & BEN ARRIVATA FRANCESCA

Luogo: Cirkewwa, Relitto Rozi e Reef

I Subacquei avanzati raggiungono il Relitto Rozi, rimorchiatore inglese del 1958 che alla fine del suo servizio è stato affondato a nord dell’Isola di Malta nel 1992 diventando così una delle principali attrattive subacquee artificiali. (Profondità Max: 36mt)

L’altra metà del gruppo, si immerge con Antonio lungo l’altra parete di Cirkewwa raggiungendo la profondità massimo di -18mt. Agnese e Angela completano le loro 2 ultime immersioni in acqua libera, e diventano OPEN WATER DIVERS! Congratulazioni!

Nel pomeriggio Francesca raggiunge il gruppo ed insieme a Maurizio e Antonio vanno a Cirkewwa mentre gli altri si godono il pomeriggio alla spiaggia di Tuffieha.

Congratulazioni ragazze!

Giorno 3: GLI SCALINI NON CI FANNO PAURA

Il vento batte ma non ferma il gruppo! Mattinieri come non mai , net nelle auto e partenza in direzione di Zurrieq, località a sud dell’Isola di Malta, per fare un’immersione in un’altro sito tra i più visitati di Malta: il relitto Um El-Faroud.

Il gruppo si divide nuovamente e gli Avanzati raggiungono il relitto Um El-Faroud con Antonio e Marco. 110mt di lunghezza ad una profondità che inizia dai -26mt fino ai -35mt.  WOW!

Relitto Um El-Faroud
[Photo credits: Marco Mancini]
Lo sapevate? La petroliera è stata affondata nel 1998 e ci sono volute 3 ore per affondarlo completamente.

Angela, Stefano, Maurizio e Giorgia invece seguono il reef di Zurrieq.

Giorno 4: GLI SCALINI NON CI FANNO PIU’ PAURA

3 macchine cariche di bombole e attrezzatura per affrontare un’altra giornata a Zurrieq sul Um El-Faroud.

Cit. Claudio B. “Lo rivedrei per altri 10 anni”

3 immersioni per i nostri Istruttori Antonio, Giorgia e Marco e anche i brevettati Open Water vedono il relitto più grande di Malta!

Tra un’immersione e l’altra, una chiacchiera, 2 risate e relax sugli spiazzi lungo la parete di Zurrieq.

Ore 15.30 partenza per DiveBase tra panorami di campagna maltese, città antiche e case dal tetto baso e con mattoni gialli! Subacquei sfiniti ma soddisfatti!

Al tramonto tutti belli profumati, abbronzati e ben vestiti ci si incammina per la cena  di pesce!

Non c’è nulla di più bello di un’ottima cena con una bella compagnia! Divertimento assicurato!

Giorno 5: NO-FLY DAY A COMINO CON ZAC

Il gruppo stranamente in orario =) si dirige al molo sotto la Piazza di Bugibba per imbarcarsi sul gommone di Zac per una escursione e un po’ di meritato Relax. Blue Lagoon, relitto P-31, acqua cristallina, grotte e archi dai riflessi turchesi, una capatina a Mgarr Ix-Xini a Gozo e poi di ritorno a Saint Paul’s Bay.

Ecco alcuni scatti della vacanza!

A presto Malta!

Tutto l’intero Team di DiveBase Malta ringrazia Maurizio, Francesca, Marta, Marco, Angela, Claudio, Agnese, Filippo, Stefano ed Elidona! 

This slideshow requires JavaScript.